Posted by Jacopo Lazzari | Innovazione Digitale

https://www.ilgiornale.it/news/tecnologia/vuoi-ascoltare-radio-sul-telefono-legge-te-vieta-1911137.html

Autore Nicolò Canziani

Dal primo gennaio non sarà più possibile ascoltare la radio, nella modalità di ricezione delle onde radio in modulazione di frequenza, ma solo in modalità digitale. Si, infatti, il legislatore nell’intento di spingere le vendite dei dispositivi riceventi dotati di DAB+ ha pensato bene contestualmente di porre termine alla possibilità di gestione dell’altra modalità. In realtà ormai solo pochi produttori hanno mantenuto in alcune serie di apparati smartphone le caratteristiche per gestire la ricezione FM, ma il rilievo sta a mio avviso nella modalità. Una volta di più invece di un piano o progetto di migrazione con educazione ai vantaggi ed alle molteplici possibili opportunità nuove, è stato pensato dal legislatore di imporre una sua volontà. Il risultato per il momento, tuttavia, non ha sortito i risultati sperati anche perché tramite il canale “dati” i dispositivi stanno già da tempo permettendo in modalità diverse l’ascolto di programmi radiofonici. Di fatto quindi sorprese, ad eccezione di un circoscritto numero di possessori di specifici apparati, non ce ne sono state ne ce ne saranno e tutti comunque continueranno ad optare per le soluzioni di impiego del canale dati delle proprie utenze aiutati dalle offerte dei gestori di telefonia che ampliano sempre più il paniere dei Giga inclusi nel prezzo a disposizione.

  • Luglio 2024
    L M M G V S D
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031